Cultura e tradizioni | Il Borro Toscana

Cultura e tradizioni

Cultura e tradizioni

Cultura e Arte

Oggi Il Borro è anche un luogo dove artisti, artigiani e visitatori condividono la bellezza, lo stile e la qualità della vita toscana. La storia del vino, del suo significato nei secoli, è il tema delle opere della collezione privata di incisioni di Ferruccio Ferragamo. Tra queste spiccano nomi come Mantegna, Dürer, Aldegrever, Parmigianino, Bloemart, Rembrandt, Callot, Tiepolo, Canaletto, Fattori, Whistler, Tissot, ma anche contemporanei come Chagall, Picasso e Warhol. La “Galleria Vino&Arte”, situata sopra le cantine, è un viaggio nella storia del Borro, dei suoi personaggi e del loro avvicendamento, dai Medici, a Hohenlohe, ai Savoia, fino ai Ferragamo.

Un artigianato locale
unico

L’antico insediamento risalente all’anno mille serba piccoli ma affascinanti capolavori. Presso la piccola Chiesa è conservata una delle rare copie fotografiche a colori della Sacra Sindone in dimensioni reali.
La riproduzione della reliquia, prodotta nel 1985 da Giovanni Battista Cordiglia, fu donata dalla famiglia Savoia (proprietaria dell’originale sin dal 1453) al parroco della Chiesa de Il Borro, Don Pasquale Mencattini. Sempre nel borgo è possibile visitare l’antico Presepe con i personaggi meccanizzati, una piccola meraviglia capace di emozionare grandi e piccini, da sempre una delle mete più frequentate de Il Borro.
A concludere il tour culturale della tenuta non può mancare una visita alle botteghe degli artigiani. Qui da anni con perizia e rispetto delle tradizioni le sapienti mani degli artigiani danno vita a oggetti d’artigianato unici.